Estrattore Inox lt 12 Spring

525,00 €
498,75 € Risparmia 5%
Tasse escluse
L'estrattore di olii essenziali è completo di tutti i componenti per poter distillare.
Quantità

L'estrattore per oli essenziali (comunemente chiamato alambicco o distillatore) è costruito interamente in acciaio inox ed è dotato di tutti i componenti per poter effettuare il processo di estrazione degli oli essenziali.
L’acquisto include:
-caldaia di riscaldamento con coperchio dotato di termometro e tappo di sicurezza
-griglia inferiore e superiore
-tubo in acciaio di collegamento del vapore
-buretta di raffreddamento a 5 bolle con morsetto
-cilindro raccolta olio essenziale
-tubo di collegamento circuito di raffreddamento
-manuale d'uso
Il distillatore viene utilizzato per l'estrazione degli oli essenziali dalle piante officinali utilizzando il principio della corrente di vapore. E' possibile utilizzare l'estrattore (distillatore) per tutte le piante fresche e secche il cui olio possa essere estratto in corrente di vapore.
Riportiamo alcune tra le varie piante che si possono distillare con l'estrattore: lavanda, menta, rosmarino, timo, alloro, salvia, origano, camomilla, rosa, eucalipto, melissa, santoreggia, assenzio, basilico, erba luigia, cipresso, pino cembro, pino mugo, elicriso, geranio, eucalipto, ginepro, lentisco, maggiorana, prezzemolo, ruta, trementina, valeriana, ecc.

COME SI USA?
1. Inserire l’acqua nella caldaia del distillatore sino allo sfioramento della griglia posta sul fondo.
2. Inserire le piante nel distillatore evitando la creazione di canali preferenziali per la fuoriuscita del vapore.
3. Posizionare la griglia superiore e chiudere il coperchio del distillatore.
4. Fissare il circuito di raffreddamento in acciaio e la buretta in vetro pirex.
5. Attivare la fonte di calore (fornello o piastra elettrica, fornello a gas o a induzione) ed al raggiungimento della temperatura di circa 50°C attivare il circuito di raffreddamento.
6. Al raggiungimento della temperatura di circa 100°C, il vapore catturerà la parte di essenze contenute nella pianta che successivamente si separerà fisicamente per differenza di peso specifico tra acqua aromatica e olio essenziale.
7. Dopo circa 60-70 minuti dall’inizio dell’estrazione, verificare l’incremento dell’olio essenziale all'interno del cilindro di raccolta.
8. Disattivare la fonte di calore quando l’incremento risulta irrisorio.
9. Recuperare l’olio estratto con una siringa (non inclusa nella fornitura) o attraverso l'imbuto separatore (accessorio a parte) ed effettuare la pulizia del distillatore.

E0134
11 Articoli
Nuovo

Potrebbe anche piacerti